books

Coloro che leggono molti libri sono come i masticatori d’hashish: vivono in un sogno, e il veleno sottile che penetra nei loro cervelli li rende insensibili al mondo reale. Verrà il giorno che saremo tutti bibliotecari, e allora sarà finita per noi.

— Anatole France

Amo i libri.

Sono drogata di libri.

Mi innamoro di libri.

Amo gli autori, donne o uomini che siano.

Amo i personaggi, i più fragili e romantici.

Amo la scrittura.

Amo immaginare i momenti in cui lo scrittore era lì intento a scrivere, a continuare, a finire quel libro che ora io ho tra le mani.

3096 giorni Natasha Kampush

— Il codice Da Vinci Dan Brown

— La notte Elie Wiesel

— Nessuno si salva da solo Margaret Mazzantini

Tutto torna Giulia Carcasi

— 50 sfumature di grigio

— Angeli e Demoni

— Bianca come il latte, rossa come il sangue

— Cose che nessuno sa

— Fallen

— Io sono di legno

— La scelta

— Ma le stelle quante sono

— Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino

— Non ti muovere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.

— Gustave Flaubert

3 pensieri su “books

  1. Visto che condividiamo il piacere della lettura, spero che questo mio post ti dia degli spunti per le tue letture future: http://wwayne.wordpress.com/2013/04/27/la-fine-di-un-era/. Ho scritto altri 2 post a tematica letteraria, ma questo é quello che mi é venuto meglio. : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...