Toccata e fuga. Night in Naples

Inizio questo post con un mio grande difetto: sono incostante. Sì, avrei da pubblicare mille atri post, di Londra, Parigi (il mio grande amore), del nord della Sicilia, della Costiera Amalfitana… ma non ho né il tempo né… boh. Però adesso sono qui e grazie alla mio essere testarda sono riuscita a vedere almeno uno squarcio della Napoli di notte.

Sono in una provincia di Napoli, in visita ad alcuni parenti di mio padre. Siamo arrivati domenica 16, verso sera tardi, e dopo un giro da tutti i parenti, tra mille mila caffè e saluti, abbiamo preso una pizza alle 11 e mezza di sera e siamo andati a dormire alle 2. Lunedì è stato fatto di giri e cibo. Ancora nulla. Ieri, martedì, dopo una giornata tra colazione al bar, pranzo tra parenti (ritorno a casa con due chili in più, ne sono certa!), film da sola e dormita, siamo finalmente andati a Napoli!

Un cugino ci ha portati in una pizzeria da leccarsi i baffi e poi, verso mezzanotte, ci ha portati a fare un giro.

imagePizza “Racchetta”

Tutto ciò che ho ammirato è stata la vista meravigliosa e Piazza del Plebiscito.

image

Vista costa

image

Vista costa 2

image

Piazza del Plebiscito e la Basilica di San Francesco

imagePanoramica Piazza del Plebiscito e Palazzo reale di Napoli

Ecco, li vedete i due cavalli? Non credo, beh, ve lo dico io, ci sono due statue di cavalli difronte alla Basilica di San Francesco. Allora, quando andrete a Napoli, arrivate in Piazza del Plebiscito e, bendati, provate a passare in mezzo ai due cavalli, scommetto che non ce la fate! 😀 Non ci credete? Provare per credere.

Annunci

Tra Vieste e Peschici. 21.08.13

E’ il ventuno agosto e siccome ho preteso di tornare di nuovo a Vieste.. mi ci hanno riportata!

Il percorso che abbiamo fatto è stato lo stesso dell’altro giorno ma abbiamo visto anche il castello, il panorama e abbiamo fatto dei giri nei vicoletti bellissimi di Vieste.

Questo è il percorso:

Immagine

Sono partita dalla stradina prima del mercato (A), salendo ho trovato di nuovo il mercatino 🙂 (B) e ho continuato salendo per la via fino a quando non ho girato a destra in Via Madonna della Libertà e subito dopo a sinistra. Su questa via ci sono dei ristorantini di cui uno è davvero bello perché ha i tavoli posizionati su una vita spettacolare. Passato l’ “arco” sono salita su per le scale e, a tappe ( 🙂 ) ho visitato la cattedrale (C), ammirato un’altra delle viste bellissime che ha Vieste (D) e ho scoperto con grande dispiacere che il castello si può visitare solo quando vengono organizzate manifestazioni o eventi culturali.

Una volta ritornata giù, scese le scale e girato a destra mi sono persa nei vicoletti e ammirato le viste spettacolari da ogni punto. Fatelo anche voi, è davvero bellissimo!

DSC_7193

DSC_7194

DSC_7196

DSC_7313

DSC_7323DSC_7327

 

E si riparte, direzione: Peschici (:

DSC_7378

DSC_7460